P.za Umberto I , n 13 - 10060 Campiglione Fenile (TO)

P.I.: 06320200014

Le nostre Promozioni

Le nostre promozioni

clicca sull'immagine per andare alla pagina delle offerte

Veroval® Misuratore di pressione arteriosa con funzione ECG

Veroval-ECG

Turni farmacie

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo

Cerca

Biotricotest

Biotricotest

Natrix Test

Natrix
 
Natrix Test
Intolleranze Alimentari 

Rivista in distribuzione Gratuita

copertina FU 160
clicca sulla copertina per
vedere la Rivista

Dolori reumatici

I dolori reumatici sono localizzati alle articolazioni ed alle strutture annesse e possono colpire qualsiasi arto. Possono essere di varia durata e intensità e a volte sono legati a malattie particolari.
Le malattie reumatiche si manifestano con dolore diffuso e persistente a livello delle articolazioni e dei muscoli, parziale rigidità che ostacola il movimento, a volte gonfiore, cute calda e arrossata.
La durata può variare da un caso all'altro, e la malattia può cronicizzarsi e presentarsi nel tempo in modo più o meno acuto.
L'artrite è una malattia cronica che si manifesta quando c'è un processo infiammatorio che interessa le articolazioni. Provoca dolore, gonfiore, limitazione dei movimenti delle articolazioni stesse.
Esistono molti tipi di artrite.

dolori

Le più diffuse sono la fibromialgia e l'artrite reumatoide.
La fibromialgia causa dolore cronico alla muscolatura e alle articolazioni con rigidità, parestesia , cioè alterazione della sensibilità accompagnata spesso da crampi o formicolii, insonnia, ansia, sindrome dell'intestino irritabile e cefalea. Le cause non sono conosciute.
L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune in cui gli anticorpi non riconoscono la membrana sinoviale che riveste le articolazioni, l'attaccano e ne provocano l'infiammazione fino ad arrivare alla distruzione dei tessuti articolari.
E' molto importante effettuare una diagnosi precoce; infatti intervenendo tempestivamente in molti casi si ottiene una completa remissione della malattia ed inoltre si riducono i rischi di invalidità permanente ottenendo quindi un miglioramento della qualità della vita del paziente.
Se si hanno due o più articolazioni tumefatte e dolenti per più di 6 settimane, con rigidità e dolore al risveglio protratto per più di mezz'ora e inoltre si avverte malessere generale, debolezza muscolare, gonfiore, febbre, anemia è bene rivolgersi al reumatologo.
E' bene evitare il sovrappeso, il fumo e l'alcol che possono interferire negativamente non solo con lo stato del paziente ma anche sull'efficacia delle cure.
Quando la fase acuta della malattia è superata è consigliabile fare attività fisica in modo da mantenere il tono muscolare e la mobilità degli arti per evitare deformità.
Le malattie reumatiche sono spesso invalidanti e con il passare degli anni peggiorano sempre più le condizioni fisiche dei pazienti impedendo loro la normale attività lavorativa. Questa però può proseguire ugualmente, a patto di prendere accorgimenti tali da venire incontro alle esigenze della persona affetta da artrite permettendole di alternare movimento e riposo in modo adeguato e poter usufruire di attrezzature atte a facilitare spostamenti e movimenti.
Tra gli attivi vegetali più utili in caso di dolore e infiammazione ci sono il Basilico Santo e la Salvia officinale: gli estratti ottenuti da queste piante, grazie all'elevata concentrazione di Acido rosmarinico e alle altre sostanze agiscono contemporaneamente su tutti i meccanismi del processo infiammatorio.
Un'altra specie vegetale estremamente utile in caso di infiammazione è la Curcuma: il fitocomplesso della curcuma è ricco di curcuminoidi sostanze ad azione antinfiammatoria e antiossidante capaci di agire su numerosi passaggi del processo infiammatorio. Anche la Boswellia serrata risulta particolarmente efficace nelle patologie dolorose a carico dell’apparato muscolo-scheletrico. L’attività viene ricondotta alla presenza nel fitocomplesso di particolari composti chiamati Acidi boswellici. Numerosi gli studi clinici che ne hanno confermato l’ efficacia, paragonabile ai farmaci di sintesi, senza però alcun effetto collaterale.
Importante è l'Acido Jaluronico la cui funzione fisiologica è quella di mantenere il grado di idratazione del tessuto connettivo; agisce inoltre come sostanza cementante e molecola anti-urto nonché come efficiente lubrificante (liquido sinoviale/giunture), prevenendo il danneggiamento dei tessuti. La sua, dunque, è una funzione fondamentale per la salute e la funzionalità del tessuto scheletrico e delle giunture. Per questo motivo, sin dalla sua scoperta, l’Acido jaluronico è stato utilizzato nella cura dei disturbi articolari.
Al di là degli ottimi risultati che si ottengono in seguito al suo impiego in infiltrazioni intra-articolari, recentemente è stata indagata anche la sua efficacia per assunzione orale.

La Farmacia

Farmacia Simondi

Eventi e Giornate Promozionali

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

archivio news

caramelle brielli box

HomeCare

Porta Insulina

 NOVITA'

Please publish modules in offcanvas position.

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. leggi maggiori informazioni